Re-Format, con la collaborazione dei progettisti Nicoletta Binello e Paolo Gelso, Luca Compri, Sara Frattini, Tito Gorno si sono occupati...
RE-FORMATabita loading...

Re-Format, con la collaborazione dei progettisti Enzo Cantoni e Mauro Rivolta si sono occupati della riqualificazione di due abitazioni, ripensandole e rendendole più adatte alle esigenze del vivere contemporaneo.

Estetica, eleganza e qualità.

Abitare secondo ReFormat

 

Articolo di Adriana Morlacchi [La Provincia di Varese 28.09.2016]

Visualizza i progetti

Mauro Rivolta e Davide Ferrarisi gli architetti protagonisti della terza edizione di ReFormat Abita

 

Prendi una casa, trasformala, aumenterà la qualità della tua vita e il valore dell’immobile. Si è svolta ieri sera, ad ArredoPiù di viale Belforte, la serata in cui sono stati presentati i progetti svolti in compartecipazione tra l’agenzia immobiliare Engel&Volkers e Reformat, piattaforma che si occupa di ristrutturazione di immobili.

Gli architetti, negli scorsi mesi, hanno selezionato due immobili in vendita e hanno fatto un esercizio di ristrutturazione e riuso utilizzando le potenzialità nella piattaforma (su cui convergono esperti di legno, luce, energia e altro ancora).

L’architetto Enzo Cantoni ha studiato la ristrutturazione di un appartamento di un condominio di via Miogni 16, al Montello: «Quando l’ho visitato mi sono trovato di fronte a un appartamento elegante, ma datato, che necessitava di qualcosa di nuovo. La mia riflessione iniziale è stata portare luce, sfruttando le finestre e togliendo il corridoio cieco, introducendo ambienti e materiali nuovi».

Mauro Rivolta e Davide Ferrari, dello studio Ecoarch, si sono occupati della ristrutturazione (virtuale per ora) di una casa degli anni 70, indipendente, in via Origoni 4, a Barasso. In questo caso si è trattato di un intervento di bioarchitettura, con uso di materiali naturali ed energia green, teso a trasformare l’immobile anche all’esterno. «Il primo passo è stato costruire un rapporto con il giardino e con il paesaggio - spiega Rivolta - Abbiamo poi preso in esame la rivisitazione energetica della casa, ripensandola completamente, e rivedendo anche l’estetica». Entrambi i progetti sono partiti dal rapporto dell’uomo con lo spazio, introducendo materiali nuovi e studiando in modo innovativo la luce e il dialogo tra i differenti ambienti.

Richiedi informazioni

Submitting Form...

The server encountered an error.

Form received.

Scroll top
Re-Format, con la collaborazione dei progettisti Nicoletta Binello e Paolo Gelso, Luca Compri, Sara Frattini, Tito Gorno si sono occupati...

Re-Format, con la collaborazione dei progettisti Nicoletta Binello e Paolo Gelso, Luca Compri, Sara Frattini, Tito Gorno si sono occupati della riqualificazione di quattro abitazioni, ripensandole e rendendole più adatte alle esigenze del vivere contemporaneo.

Visualizza i progetti

Quattro idee per progettare case-gioiello E undici partner per farli diventare una realtà

 

Articolo di Valentina Fumagalli [La Provincia di Varese 10.05.2016]

Fotogallery [La Provincia di Varese 11.05.2016]

Quattro progetti da scoprire con Re-Format. Saranno svelate al pubblico questa sera alle 18.30 nella sede di Reformat, presso ArredoPiù di viale Belforte 250 a Varese, le quattro case che i progettisti Nicoletta Binello, Paolo Gelso, Luca Compri, Sara Frattini e Tito Gorno si sono occupati di riqualificare e che i partner Reformat (Torsellini Vetro, CTC Design, Engie, Bazzeghini&Bazzeghini, LuceLuce, Fuoco Legno Pietra, Edil3T srl, Falegnameria Bina Luigi, Engel&Volkers, Bnl e ArredoPiù) renderanno realtà.

 

Una sfida pensata per far conoscere le potenzialità della piattaforma Re-Format, che unisce le competenze di diverse e poliedriche figure professionali in un unico soggetto. Partendo dallo stato di fatto dei quattro immobili, i progettisti sveleranno stasera le soluzioni di spazio e arredo che hanno pensato per renderli unici e pronti per essere messi sul mercato.

Sara Frattini ha ripensato un appartamento che si trova a cinque minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Varese Casbeno e dal centro storico, al secondo piano di una palazzina. Un immobile composto da doppio ingresso, un ampio salone con balconata, un ripostiglio, una cucina abitabile con balcone, un bagno di servizio, tre camere da letto, uno studio, un bagno ed un ulteriore balcone.

 

Una seconda porzione che può essere resa indipendente con un suo ingresso, è composta da due camere, un bagno ed un ripostiglio. I due architetti Nicoletta Binello e Paolo Gelso presenteranno la ristrutturazione di un appartamento su tre livelli all’interno della storica Villa Della Torre, nel centro di Casciago, mirata alla valorizzazione e conservazione delle caratteristiche storiche della Villa, ma altresì pensata per l’integrazione delle esigenze della vita moderna. La Villa oggetto del progetto di ristrutturazione di Tito Giorno si trova invece a Casbeno ed è stata progettata nel 1971 dal Geometra Leone Morello, con la consulenza di Luciano Brunella. Si tratta di un edificio unifamiliare organizzato su due livelli che si vuole trasformare in bifamiliare.

 

L’intero intervento sarà anche dichiaratamente teso ad attualizzare ed efficientare l’intero edificio dal punto di vista energetico, come d’altra parte richiesto dal nuovo PGT di Varese. Infine, l’architetto Luca Compri presenterà la sua personale rivisitazione di un appartamento di circa 150 metri quadri, all’interno di un condominio degli anni’70 di via Friuli e composto da tre camere, due bagni e un’ampia zona giorno, puntando tutto nel non stravolgere quanto di valido fatto in precedenza adattando, al contempo, le passate abitudine abitative alle nuove esigenze di oggi. L’appuntamento per scoprire come i quattro immobili sono stati ripensati e conoscere le undici aziende che formano la squadra di Re-format, in grado di portare a termine una costruzione dalle fondamenta a chiavi in mano, è per oggi alle 18.30 allo spazio Re-Format, presso ArredoPiù di viale Belforte 250.

VENERDÍ 11 DICEMBRE 2015

 

Con la collaborazione di tutti i partner della piattaforma Re-Format, quattro importanti architetti di Varese si sono occupati della riqualificazione di quattro abitazioni, ripensandole, riprogettandole e rendendole più funzionali, più attuali e più vicine alle esigenze del vivere contemporaneo.

Programma

 

17.30 Benvenuto

17.45 Conferenza Stampa

18.00 Presentazione e relazioni:

arch. Rudi Manfrin (Trestudio di Architettura)

arch. Dario Pescia

arch. Gianmarco Salerno Bellotto (Syntesis Progetti)

arch. Franco Segre

Visualizza i progetti

Studio per la ristrutturazione di un appartamento nel Parco Ponti

Via Walder, Varese

 

Progetto: Trestudio di architettura

arch. Rudi Manfrin

 

Superficie commerciale: 200 mq

Attico da rinnovare con terrazza panoramica

Via Staurenghi, Varese

 

Progetto: Studio Pescia

arch. Dario Pescia

 

Superficie commerciale: 250 mq

Villa "Il Nonaro"

Via Bolchini 12, Varese

 

Progetto: Syntesis progetti

arch. Gianmarco Salerno Bellotto

 

Superficie commerciale: 740 mq

Ampi spazi e nitida eleganza nel verde

Via Virgilio 75, Varese

 

Progetto: Spazio Monte Grappa 12 Collective

arch. Franco Segre e Kathrin Freienstein

 

Superficie commerciale: 750 mq

Scroll top